PROGETTO “Bambini vittime della violenza e di abusi“

foto-progetto-violenza-minori

Disegno ad acquarello di uno dei nostri bambini

Molti organismi internazionali per la Protezione dell’Infanzia, tra cui l’Unicef, hanno emanato già da diverso tempo alcune direttive che sollecitano i Governi ed i Ministeri competenti, soprattutto del Terzo Mondo, a mettere in opera progetti che riguardano specificamente la protezione, la prevenzione, l’istruzione, l’educazione ed il reinserimento dei bambini vittime di violenze ed abusi di ogni tipo.

In Madagascar, si riscontrano molti di questi veri e propri delitti perpetrati su :

  • Bambini vittime di violenze fisiche e maltrattamenti
  • Bambini vittime di stupri ed abusi sessuali
  • Bambini obbligati ad effettuare lavori pesanti e degradanti

Statisticamente, questi bambini sono, nella quasi totalità,  poverissimi, mendicanti, orfani e ad altissimo rischio sociale.

Il Ministero della Popolazione e degli Affari Sociali del Madagascar, ha recepito queste direttive e sollecita le ONG a vocazione sociale come la nostra a partecipare alla realizzazione di questo progetto, che comporta, nell’immediato, un primo breve periodo di accoglienza dei bambini, in attesa che il Tribunale dei Minori li affidi in adozione alle famiglie che ne facciano richiesta.

Ma, per dare una vera concretezza al progetto, tenuto conto del limbo causato anche dalle lungaggini amministrative, il Ministero chiede, giustamente, che questi bimbi vengano presi completamente in carico dalle Istituzioni come la nostra, che garantiscano quindi, oltre il vitto e l’alloggio, anche l’istruzione, l’educazione ed il reinserimento sociale di questi bambini.

Noi, ONG MONDOBIMBI TAFITA, siamo stati contattati dal Ministero, in quanto le nostre strutture sono grandi, complete, rodate e quindi già pronte allo scopo, per cui ci siamo dichiarati disponibili.

Anzi, dovremmo già cominciare, anche se per puro senso umanitario, ad accogliere qualcuno di questi bambini all’interno del nostro “Villaggio Mondobimbi”.

I bambini saranno purtroppo tanti, noi possiamo ospitarne fino a 200, e questo progetto comporta quindi una spesa annua complessiva di almeno 50.000 Euro.

E’ un impegno economico che noi non siamo purtroppo in grado di sostenere: i bambini che subiscono violenze di ogni tipo sono anche particolarmente labili dal punto di vista psicologico, e ciò comporta necessariamente il ricorso a personale specializzato che dovremmo assumere.

Ecco perché chiediamo il supporto di sponsor che sostengano il progetto, allo scopo di salvare questi bambini sfortunati, provvedere ai loro bisogni, educarli, istruirli e dare loro la speranza di una vita normale.

Aiutaci adesso con una donazione: diventa nostro sponsor per questo progetto importante ed urgente che va concretizzato subito!

ASSOCIAZIONE MADABIMBI ONLUS
via Molinuccio, 88 – 50033 Firenzuola (FI)
Cassa di Risparmio di Firenze, Filiale di Firenzuola
IBAN IT08 W061 6037 8601 0000 0000 440
CF 90028040484

Tuléar, gennaio 2016

Mario Sangiovanni e Nirahiko Jacqueline